lunedì 23 dicembre 2013

Natale 2013

Il dono più bello

Quando il Natale s'avvicina nel bosco c'è un gran fermento: fate, folletti 


che corrono senza sosta di qua e di  là; c'è chi addobba gli abeti, chi attacca le luci intermittenti tra i rami degli alberi, chi va alla ricerca di regali per amici e familiari. e' una confusione piena di allegria, infatti tutti si salutano quando s'incontrano con dei bei sorrisi sui visi e sui musetti. 
"E' la festa più bella dell'anno!" dice il folletto Ettore mentre lega ai rami dei grossi fiocchi blù. il folletto Arturo osserva l'albero e con una smorfia commenta:"Manca qualcosa si rosso...come il vestito di Babbo Natale"
"Come  mi piace il Natale!" esclama fata Brezza mentre vola ad attaccare sulla punta dell'albero più grande la stella cometa. Gli animaletti sono incantati da tanto splendore.
Appena il primo fiocco di neve cade, il coniglio inizia a sentirsi triste, si rende conto che il suo amico orso presto si addormenterà per un lunghissimo periodo

 così, come al solito, non parteciperà alla magia del Natale. l'orso vorrebbe essere presente ma non può...quindi scompare nella sua caverna. poi però al coniglietto gli viene in mente il regalo giusto da fare all'orso e che potrebbe risvegliarlo dal suo letargo e insieme a fata Brezza portano all'orso addormentato un simpatico regalo...



Il coniglio è felicissimo di festeggiare con il suo amico orso, ormai sveglio. Senza di lui non sarebbe stato un bel Natale. Ma è soprattutto l'albero


ad essere contento: "grazie amici, sono diventato bellissimo, mi avete fatto proprio un bel regalo ad essere qui tutti insieme" esclama, facendo oscillare la stella cometa che ha sulla punta,"senza amico orso non sarebbe stata una bella festa, grazie coniglietto di averci pensato, perché sapete che quando succede di pensare ai desideri di qualcuno prima dei tuoi, vuol dire che gli vuoi proprio bene!"





One day you'find your way...




Nessun commento:

Posta un commento